Art 469 codice di procedura penale proscioglimento prima del dibattimento »

Art. 469 Codice di Procedura Penale. Proscioglimento prima del dibattimento.

469. Proscioglimento prima del dibattimento.

1. Salvo quanto previsto dall'articolo 129 comma 2, se l'azione penale non doveva essere iniziata o non deve essere proseguita (1) ovvero se il reato è estinto [c.p. 150, 151, 152, 157] e se per accertarlo non è necessario procedere al dibattimento, il giudice, in camera di consiglio, sentiti il pubblico ministero e l'imputato e se questi non si oppongono, pronuncia sentenza inappellabile di non doversi procedere enunciandone la causa nel dispositivo (2).

-----------------------

(1) Vedi gli artt. 336-346 c.p.p. La Corte costituzionale, con sentenza 21 febbraio-9 marzo 1992, n. 91 (Gazz. Uff. 18 marzo 1992, n. 12 - Prima serie speciale), ha dichiarato non fondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 469 c.p.p., in riferimento agli artt. 3, 101 e 112 Cost.

(2) Vedi gli artt. 336-346 c.p.p. La Corte costituzionale, con sentenza 21 febbraio-9 marzo 1992, n. 91 (Gazz. Uff. 18 marzo 1992, n. 12 - Prima serie speciale), ha dichiarato non fondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 469 c.p.p., in riferimento agli artt. 3, 101 e 112 Cost.

nascosti