Art 347 codice penale usurpazione di funzioni pubbliche »

Art. 347 Codice Penale. Usurpazione di funzioni pubbliche.

347. Usurpazione di funzioni pubbliche.

Chiunque usurpa una funzione pubblica [c.p. 357] o le attribuzioni inerenti a un pubblico impiego [c.p. 358, n. 1] è punito con la reclusione fino a due anni.

Alla stessa pena soggiace il pubblico ufficiale o impiegato il quale, avendo ricevuta partecipazione del provvedimento che fa cessare o sospendere le sue funzioni o le sue attribuzioni, continua ad esercitarle [c.p. 360; c.p.p. 289].

La condanna importa la pubblicazione della sentenza [c.p. 36].

nascosti