Decreto 29 marzo 2013. Esercito e Marina Militare: soppressione e riorganizzazione di comandi ed enti. G.U. n. 220 del 19 settembre 2013.

Decreto 29 marzo 2013. Esercito e Marina Militare: soppressione e riorganizzazione di comandi ed enti. G.U. n. 220 del 19 settembre 2013.

MINISTERO DELLA DIFESA

DECRETO 29 marzo 2013

Soppressione o riorganizzazione di comandi ed enti dell'Esercito e della Marina militare, ai sensi dell'articolo 10, comma 3, del Codice dell'ordinamento militare, emanato con decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66.

Gazzetta Ufficiale n. 220 del 19 settembre 2013.

IL MINISTRO DELLA DIFESA

Visto il codice dell'ordinamento militare, emanato con decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, d'ora in avanti denominato «codice»;

Visto il testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di ordinamento militare, a norma dell'art. 14 della legge 28 novembre 2005, n. 246, emanato con decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 90, d'ora in avanti denominato «regolamento»;

Viste le disposizioni del libro primo, titolo III, capi I, III e IV, del codice, in materia di attribuzioni del Ministro della difesa, nonche' di configurazione e attribuzioni delle cariche di vertice delle aree tecnico-operativa e tecnico-amministrativa del Ministero della difesa;

Viste le disposizioni del libro primo, titolo II, capo V, del regolamento, in materia di attribuzioni dei vertici militari dell'area tecnico-operativa del Ministero della difesa;

Visto l'art. 10, comma 3, del codice, il quale prevede che il Ministro della difesa, con proprio decreto emanato su proposta del Capo di stato maggiore della difesa, puo' sopprimere o riorganizzare enti e organismi nell'ambito del processo di ristrutturazione delle Forze armate;

Considerato altresi', che l'attuazione delle misure organizzative di siffatti provvedimenti strutturali risale alla responsabilita' dei competenti Capi di stato maggiore di Forza armata, previo parere del Capo di stato maggiore della difesa, ai sensi dell'art. 33, comma 1, lettera d), del codice;

Vista la proposta del Capo di stato maggiore della difesa;

Considerato che i provvedimenti recati dal presente decreto sono stati oggetto di preventiva informazione alle organizzazioni sindacali rappresentative, a livello nazionale e locale;

Vista la legge 14 gennaio 1994, n. 20, concernente disposizioni in materia di giurisdizione e controllo della Corte dei conti;

Decreta:

Art. 1 Soppressione o riorganizzazione di comandi ed enti-militari

1. Sono adottati i provvedimenti di soppressione o riorganizzazione dei comandi ed enti dell'Esercito italiano o della Marina militate indicati, rispettivamente, nelle annesse tabelle 1 e 2, costituenti parti integranti del presente decreto, con le decorrenze indicate.

Il presente decreto sara' inviato alla Corte dei conti per la registrazione.

Roma, 29 marzo 2013

Il Ministro: Di Paola Registrato alla Corte dei conti il 26 giugno 2013 Difesa, registro n. 4, foglio n. 290

TABELLA A

TABELLA B

nascosti