Art 431 codice penale pericolo di disastro ferroviario causato da danneggiamento »

Art. 431 Codice Penale. Pericolo di disastro ferroviario causato da danneggiamento.

431. Pericolo di disastro ferroviario causato da danneggiamento.

Chiunque, al solo scopo di danneggiare una strada ferrata, ovvero macchine, veicoli, strumenti, apparecchi o altri oggetti che servono all'esercizio di essa, li distrugge in tutto o in parte, li deteriora o li rende altrimenti in tutto o in parte inservibili (1), è punito, se dal fatto deriva il pericolo di un disastro ferroviario, con la reclusione da due a sei anni [c.p. 28, 29, 32].

Se dal fatto deriva il disastro, la pena è della reclusione da tre a dieci anni (2).

Per le strade ferrate la legge penale intende, oltre le strade ferrate ordinarie, ogni altra strada con rotaie metalliche, sulla quale circolino veicoli mossi dal vapore, dall'elettricità o da un altro mezzo di trazione meccanica.

-----------------------

(1) In materia di circolazione sulle strade ferrate, vedi l'art. 1, D.Lgs. 22 gennaio 1948, n. 66.

(2) Il delitto previsto in questo comma, consumato o tentato, è attribuito al tribunale in composizione collegiale, ai sensi dell'art. 33-bis del codice di procedura penale, a decorrere dalla sua entrata in vigore.

Stampa articolo

Fai una domanda

nascosti