Decreto Legge | Tutta i decreti legge italiani | Mondodiritto.it

Coronavirus. Contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica.

Decreto-legge 23 febbraio 2020 n. 6. Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. G.U. n. 45 del 23 febbraio 2020.

17/02/2020 
Coronavirus. Decreto-legge 23 febbraio 2020. Emergenza epidemiologica. Misure di contenimento e di gestione.

Photogallery

Decreto Legge del 7 maggio 2012 n. 52 conv. con Legge del 6 luglio 2012, n. 94

04/11/2013 

Decreto Legge del 7 maggio 2012 n. 52 conv. con Legge del 6 luglio 2012, n. 94

Prevenzione vaccinale, malattie infettive e controversie sulla somministrazione di farmaci.

Testo coordinato del decreto legge 7 giugno 2017 n. 73. Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci. G.U. n. 182 del 5 agosto 2017.

01/09/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Le novitą in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci. Ecco le principali novitą. Vaccinazione obbligatoria per i minori di etą compresa tra zero e sedici anni e per tutti i minori stranieri non accompagnati. Al fine di assicurare la tutela della salute pubblica e il mantenimento di adeguate condizioni di sicurezza epidemiologica in termini di profilassi e di copertura vaccinale, nonche' di garantire il conseguimento degli obiettivi prioritari del Piano nazionale prevenzione vaccinale 2017/2019, di cui all'intesa sancita dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano in data 19 gennaio 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 41 del 18 febbraio 2017,ed il rispetto degli obblighi assunti a livello europeo ed internazionale, per i minori di eta' compresa tra zero e sedici anni (( e per tutti i minori stranieri non accompagnati sono obbligatorie e gratuite, in base alle specifiche indicazioni del Calendario vaccinale nazionale relativo a ciascuna coorte di nascita, le vaccinazioni di seguito indicate: a) anti-poliomielitica; b) anti-difterica; c) anti-tetanica; d) anti-epatite B; e) anti-pertosse; f) anti-Haemophilus influenzae tipo b; Agli stessi fini , per i minori di eta' compresa tra zero e sedici anni e per tutti i minori stranieri non accompagnati sono altresi' obbligatorie e gratuite, in base alle specifiche indicazioni del Calendario vaccinale nazionale relativo a ciascuna coorte di nascita, le vaccinazioni di seguito indicate: a) anti-morbillo; b) anti-rosolia; c) anti-parotite; d) anti-varicella.

Photogallery

Nuove misure per la sicurezza nelle cittą.

decreto-legge 20 febbraio 2017 n. 14. Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle cittą. G.U. n. 42 del 20 febbraio 2017.

21/02/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Pubblicato il Decreto Legge 20 febbraio 2017 n. 14 in materia di sicurezza delle cittą: sicurezza integrata e sicurezza urbana. Cosa si intende per sicurezza integrata? Per sicurezza integrata si intende l'insieme degli interventi assicurati dallo Stato, dalle Regioni, dalle Province autonome di trento e Bolzano e dagli enti locali, nonchč da altri soggetti istituzionali, al fine di concorrere, ciascuno nell'ambito delle proprie competenze e responsabilitą, alla promozione e all'attuazione di un sistema unitario e integrato di sicurezza per il benessere delle comunita' territoriali.

Photogallery

Enti territoriali e territorio: le principali novitą del Decreto Legge 24 giugno 2015 n. 113.

DECRETO-LEGGE 24 giugno 2016, n. 113 Misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e il territorio. G.U. n. 146 del 24 giugno 2016.

27/06/2016 
Con Decreto Legge 24 giugno 2016 n. 113, pubblicato il 24 giugno, sono state varate misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e il territorio. Ecco le principali novitą. Disposizioni sul Fondo di solidarietą comunale. ?Al comma 380-sexies dell'articolo 1 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, le parole: «pari a 80 milioni di euro» sono sostituite dalle seguenti: «nell'importo massimo di 80 milioni di euro». Le disponibilita' residue di cui all'accantonamento previsto dall'articolo 7, comma 1, del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 10 settembre 2015, «Fondo di solidarieta' comunale. Definizione e ripartizione delle risorse spettanti per l'anno 2015», pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 231 del 5 ottobre 2015, che risultino non utilizzate per le finalita' di cui alla norma citata, possono esserlo per le medesime finalita' per l'anno 2016. Al comma 380-quater, dell'articolo 1, della legge 24 dicembre 2012, n. 228, alla fine del terzo periodo sono aggiunte le seguenti parole: «e si puo' applicare un correttivo statistico finalizzato a limitare le variazioni, in aumento e in diminuzione, delle risorse attribuite a ciascun Comune».

Le 10 importanti novitą sulla riforma delle banche di credito cooperativo.

Decreto Legge 14 febbraio 2016 n. 18. Riforma delle banche di credito cooperativo: la garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze, il regime fiscale relativo alle procedure di crisi e la gestione collettiva del risparmio.

17/02/2016 
Con Decreto Legge 14 febbraio 2016 n. 18 č stata varata la riforma avente ad oggetto: - le banche di credito cooperativo; - la garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze; - il regime fiscale relativo alle procdure di crisi; - la gestione collettiva del risparmio. L'obiettivo della riforma č quello di rafforzare la stabilitą del sistema banacario e consentire il rafforzamento patrimoniale delle banche di credito cooperativo.

Pensioni. Testo coordinato del decreto legge n. 65/2015.

Testo coordinato del decreto legge 21 maggio 2015 n. 65. G.U. n. 166 del 20 luglio 2015.

04/08/2015 
di La Redazione di Mondodiritto.it
TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 21 maggio 2015, n. 65 Testo del decreto-legge 21 maggio 2015, n. 65 (in Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 116 del 21 maggio 2015), coordinato con la legge di conversione 17 luglio 2015, n. 109 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale alla pag. 1), recante: «Disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie TFR.». Gazzetta Ufficiale n. 166 del 20 luglio 2015.

Rifiuti e autorizzazione integrata ambientale.

Decreto Legge 4 luglio 2015 n. 92. Misure urgenti in materia di rifiuti e di autorizzazione integrata ambientale, per l'esercizio dell'attivitą d'impresa di stabilimenti industriali di interesse strategico nazionale.

05/07/2015 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Il Decreto Legge 4 luglio 2015 n. 92 in tema di rifiuti e di autorizzazione integrata ambientale ed in tema di esercizio dell'attivitą d'impresa di stabilimenti industriali di interesse strategico nazionale č stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 153 del 4 luglio 2015.

Jobs Act: il decalogo delle novitą sulle mansioni.

Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni. G.U. n. 144 del 24 giugno 2015.

29/06/2015 
di La Redazione di Mondodiritto.it
DECRETO LEGISLATIVO 15 giugno 2015, n. 81 Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell'articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183. Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24 giugno 2015.

Riforma processo civile, fallimento e organizzazione e funzionamento dell'amministrazione giudiziaria.

Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83. Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento dell'amministrazione giudiziaria. G.U. n. 147 del 27 giugno 2015.

29/06/2015 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Le 6 principali novitą della Riforma : 1. Finanza interinale; 2. Apertura alla concorrenza nel concordato preventivo; 3. Modifiche alla disciplina del curatore fallimentare; 4. Novitą in tema di crisi d'impresa; 5. Modifiche al Codice Civile; 6. Modifiche al Codice di Procedura Civile.

nascosti