Giurisprudenza | Articoli di giurisprudenza

Dati personali e dati identificativi: differenze ed effetti derivanti dall’art. 13 Codice Privacy.

I "dati identificativi" sono dati personali che permettono tale identificazione direttamente, per cui il dato identificativo non è che una species all’interno del genus principale.

10/07/2018 
di Avv. Augusto Careni
Il "dato personale" comprende qualsiasi informazione che consenta di identificare – anche indirettamente – una persona fisica e comprende il nome, il cognome e l’indirizzo di posta elettronica; i "dati identificativi" sono dati personali che permettono tale identificazione direttamente.

Photogallery

Lascia incustodito il proprio cane per 15 giorni? E' maltrattamento?

L'aver lasciato a disposizione acqua e cibo non costituisce una scriminante dal reato di maltrattamento.

10/07/2018 
di Avv. Augusto Careni
Le precarie condizioni di salute del cane nonchè l’allontanamento della proprietaria dall’abitazione - unitamente all’intera famiglia – per ben due settimane, costituiscono elementi qualificanti il reato di maltrattamento ex art. 544 ter c.p.

Photogallery

Sottrazione di una bici da un cortile condominiale: è furto in abitazione?

Il cortile interno, recintato, di un condominio si configura come abitazione e chi ne sottrae un bene risponde ex art. 624 bis c.p.

25/06/2018 
di La Redazione di Mondodiritto
Il cortile interno, recintato, di un condominio costituisce una pertinenza del medesimo così da doversi configurare, in caso di sottrazione di beni da tale spazio, il delitto previsto dall'art. 624 bis c.p.

Photogallery

Sanzione disciplinare nulla se difetta l'intenzione o la colpa nella condotta contestata al lavoratore?

La valutazione della gravità del fatto va operata anche in ragione della natura e dell'intensità dell'elemento psicologico.

04/06/2018 
di Avv. Salvatore Braghini
La pronuncia del tribunale aquilano esamina con esemplare chiarezza i profili che inficiano la validità di un provvedimento disciplinare, la cui fondatezza deve essere scrutinata non soltanto alla luce della sua portata oggettiva ma anche della sfera psicologica e dei motivi che hanno contrassegnato la condotta del lavoratore.

Photogallery

Detiene cani in una gabbia molto stretta: anche questo è maltrattamento!

Sei mesi di reclusione in applicazione dell'art. 544-ter c.p.

16/05/2018 
di La Redazione di Mondodiritto
Commette il reato di maltrattamento di animali chi detiene in custodia cani all'interno di una gabbia di dimensioni molto ristretta nonchè in condizioni igienico-sanitarie gravi da causare agli animali infezioni e ferite.

Photogallery

E’ valida la delibera condominiale che assegna aree destinate a parcheggio delle automobili?

E' nulla la delibera che le aree destinate a parcheggio delle automobili incidendo sui diritti individuali di proprietà esclusiva.

16/04/2018 
di La Redazione di Mondodiritto
L'assemblea condominiale non ha titolo a disciplinare il godimento di un'area non condominiale, assegnando direttamente i posti macchina, insistenti su area esterna di proprietà dell'originario costruttore, ai condomini.

Photogallery

La parte civile non precisa le proprie conclusioni: è tacita revoca?

E' onere della parte civile allegare i di dati conoscitivi idonei a consentire al giudice penale di effettuare ulteriori accertamenti ai fini della quantificazione del risarcimento.

04/04/2018 
di Avv. Augusto Careni
La parte civile articola le proprie richieste in rapporto allo scopo cui mira l’esercizio dell’azione civile nel processo penale, ovvero quello di vedere riconosciuta la responsabilità civile dell’imputato per il danno cagionato alla persona offesa con il fatto di reato. Da ciò deriva l’onere di allegazione di dati conoscitivi idonei a consentire al giudice penale di effettuare tale ulteriore accertamento.

Photogallery

Scatta qualche foto senza il consenso del soggetto ripreso: possibile il sequestro del cellulare?

la molestia o il disturbo devono essere valutati con riferimento alla psicologia normale media e non a quella della persona ripresa.

21/03/2018 
di La Redazione di Mondodiritto
La molestia o il disturbo devono essere valutati con riferimento alla psicologia normale media e non a quella della persona ripresa, ovvero in relazione al modo di sentire e di vivere comune, cosicchè nell'ipotesi in cui il fatto sia oggettivamente molesto o disturbatore, è del tutto irrilevante che la persona offesa non abbia risentito alcun fastidio.

Photogallery

Deposita il piano per la liquidazione del patrimonio senza la relazione dell’OCC: domanda inammissibile?

Il comma 5 dell’art. 14ter della Legge n. 3/2012 prevede che la domanda sia inammissibile se la documentazione prodotta non consente di ricostruire compiutamente la situazione economica e patrimoniale del debitore.

21/03/2018 
di Avv. Augusto Careni
Sulla base del comma 5 dell’art. 14ter della Legge n. 3/2012 la domanda di liquidazione del patrimonio è inammissibile se la documentazione prodotta non consente di ricostruire compiutamente la situazione economica e patrimoniale del debitore.

Photogallery

Danni da infiltrazioni provenienti dal lastrico solare esclusivo.

Danni da infiltrazioni provenienti dal lastrico solare esclusivo. Riparto delle responsabilità alla luce della sentenza n. 9449 del 10 maggio 2016 della Corte di Cassazione Sezione Unite.

23/05/2016 
di Dott.ssa Iolanda Raffaele
Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione con la sentenza n. 9449 del 10 maggio 2016 sono tornate a pronunciarsi in materia di condominio e, in particolare, sui danni da infiltrazioni derivanti dal lastrico solare esclusivo. Ricostruendo gli orientamenti precedenti, il Supremo Collegio ha cercato, pertanto, di definire il corretto riparto delle responsabilità.

Photogallery

nascosti