Osservatorio

Vittime dei reati intenzionali violenti: quale indennizzo?

Decreto 31 agosto 2017. Determinazione degli importi dell'indennizzo alle vittime dei reati intenzionali violenti. G.U. n. 237 del 10 ottobre 2017.

18/10/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Il Ministero dell'Interno ha determinato gli importi dell'indennizzo alle vittime dei reati intenzionali violenti. Il decreto è stato pubblicato il 10 ottobre 2017. E' stata la legge 7 luglio 2016 n. 12 sull'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea a prevedere la determinazione degli importi dell'indennizzo da corrispondere alle vittime di reati intenzionali violenti, assicurando un maggior ristoro alle vittime dei reati di violenza sessuale e di omicidio.

Photogallery

Società in house: aggiornamento delle Linee guida dell'Anticorruzione.

Delibera 20 settembre 2017. Aggiornamento delle Linee guida n. 7 per l'iscrizione nell'Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house.

18/10/2017 
L'Autorità Nazionale Anticorruzione con Delibera del 20 settembre 2017 ha aggiornato le Linee guida n. 7 aventi ad oggetto l'iscrizione nell'Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei cofnronti di proprie società in house. In particolare le Linee Guida n. 7 disciplinano il procedimento per l'iscrizione nell'elenco di cui all'art. 192 comma 1 del d.lg.s 18 aprile 2016 n. 50 (Codice dei contratti pubblici).

Etichetta: indicazione obbligatoria della sede e dell'indirizzo dello stabilimento.

D.Lgs. 15 settembre 2017 n. 145. Disciplina dell'indicazione obbligatoria nell'etichetta della sede e dell'indirizzo dello stabilimento di produzione, o se diverso, di confezionamento. G.U. n. 235 del 7 ottobre 2017.

17/10/2017 
di Avv. Liliana Rullo
Con Decreto Legislativo del 15 settembre 2017 n. 145, pubblicato il 7 ottobre 2017, è stata varata la disciplina dell'indicazione obbligatoria nell'etichetta della sede e dell'indirizzo dello stabilimento di produzione, o se diverso, di confezionamento.

Photogallery

Riforma del diritto fallimentare: a breve l’approvazione della legge?

Testo unico sull'insolvenza e misure preventive per risolvere lo stato di crisi dell'impresa.

05/10/2017 
di Avv. Augusto Careni
Novità più rilevante l’introduzione di “misure di allerta” finalizzate a risolvere le situazioni temporanee di crisi economica delle imprese.

Photogallery

Procedura di indennizzo diretto: unico soggetto legittimato è l'assicurazione?

Con l’introduzione della procedura di risarcimento diretto, di cui al D.Lgs. n. 209 del 2005, continua a sussistere il litisconsorzio necessario del danneggiante e dell'assicurazione del danneggiato.

05/10/2017 
di Avv. Augusto Careni
Il litisconsorzio necessario, analogamente a quanto previsto dall'art. 144, comma 3, del D.lgs. 209/2005, permane nei confronti del danneggiante responsabile anche nell’ipotesi in cui il danneggiato promuova l’azione nei confronti del proprio assicuratore ex art 149 del citato decreto.

Distacco dall’impianto centralizzato condominiale di riscaldamento: sempre possibile?

Occorre verificare che il distacco del singolo condomino non incida sulla efficienza funzionale dell'impianto centralizzato.

25/09/2017 
di Avv. Augusto Careni
Legittimo il distacco del condomino dall'impianto centralizzato di riscaldamento se non produce una innovazione incidente sull'impianto centralizzato stesso.

Photogallery

Indennizzo per ingiusta detenzione: è sufficiente essere assolto in via definitiva per avanzare la richiesta?

Ai fini dell’accoglimento della richiesta di indennizzo per ingiusta detenzione il giudice deve accertare che l'interessato non abbia dato o concorso a dare causa alla custodia cautelare subita con dolo o colpa grave.

25/09/2017 
di Avv. Augusto Careni
Per la richiesta di indennizzo per ingiusta detenzione ex art. 314 cpp oltre alla accertata infondatezza in via definitiva dell’accusa nei confronti del richiedente tale indennizzo, è necessario verificare se l’interessato abbia o meno dato o concorso a dare causa alla custodia cautelare con dolo o colpa grave.

Photogallery

Fascicolo sanitario elettronico (FSE): modalità tecniche e servizi telematici.

Decreto 4 agosto 2017. Modalita' tecniche e servizi telematici resi disponibili dall'infrastruttura nazionale per l'interoperabilita' del Fascicolo sanitario elettronico (FSE) . G.U. n. 195 del 22 agosto 2017.

Con Decreto del 4 agosto 2017 sono state varate le modalità tecniche e i servizi telematici per l'interoperabilità del fascicolo sanitario elettronico (FSE).

Photogallery

Concorso referendario TAR: modifica delle modalità di svolgimento del concorso.

DPR 4 agosto 2017 n. 132. Regolamento sulle modifiche delle modalità di svolgimento del concorso a referendario di TAR. G.U. n. 210 del 8 settembre 2017.

20/09/2017 
di Avv. Liliana Rullo
Con Decreto del Presidente della Repubblica del 4 agosto 2017 n. 132 è pubblicato il regolamento sulle modifiche delle modalità di svoglimento del concorso a referendario TAR. G.U. n. 210 del 8 settembre 2017. Le principali novità.

Servizi bancari e finanziari: trasparenza delle operazioni e correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti.

Banca d'Italia. Provvedimento 3 agosto 2017. Disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni dei servizi bancari e finanziari - correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti. G.U. n. 195 del 22 agosto 2017.

18/09/2017 
La Banca d'Italia con provvedimento del 3 agosto 2017 ha varato disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni dei servizi bancari e finanziari per la correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti. Pubblicato il 22 agosto 2017. Il provvedimento della Banca d'Italia del 3 agosto 2017 ha apportato integrazioni e modifiche al provvedimento della Banda d'Italia «Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari. Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti» adottato il 29 luglio 2009, come successivamente modificato, per dare attuazione agli articoli 126-quinquiesdecies, comma 10, e 126-vicies-quinquies del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385 (Testo Unico Bancario - TUB).

Produzione in giudizio di proposte transattive di controparte: quali conseguenze per l'avvocato?

Solo le parti in giudizio possono avanzare proposte negoziali in senso proprio, su cui possa formarsi l’incontro delle volontà con l’eventuale adesione della controparte.

di Avv. Augusto Careni
Sulla base dell'art. 91 cpc le parti in giudizio sono le uniche titolari di un potere di proposta negoziale in senso proprio, su cui possa formarsi l’incontro delle volontà con l’eventuale adesione della controparte, mentre il giudice è titolare di un mero potere di sollecitazione delle parti a conciliarsi, formulando al limite non già "proposte" bensì mere ipotesi transattive o conciliative che le stesse possono o meno fare proprie.

Photogallery

Piano del Consumatore: si può inserire anche la cessione del quinto di stipendio/pensione?

Tra le finalità della Legge n. 3/2012 vi è quella di ristrutturare integralmente la posizione debitoria del soggetto che accede ad una delle procedure previste evitandogli di rimanere a vita ricorso dai debiti offrendogli un reinserimento sociale.

di Avv. Augusto Careni
Il contratto di cessione del quinto della pensione/stipendio non determina anche la cessione del credito, in quanto la titolarità del quinto ceduto rimane comunque in capo al soggetto cedente, ciò in quanto tale forma contrattuale è da inquadrarsi con “effetti obbligatori”, in cui al verificarsi di un evento, ovvero la maturazione del diritto allo stipendio/pensione in capo al lavoratore, viene trasferita la quota del quinto direttamente alla finanziaria.

Photogallery

Avvocati e concorrenza: osservazioni sulla Legge n. 217/2017.

Osservazioni sulle riforme apportate dalla Legge 04/08/2017, n.º 217 (pubblicata sulla G.U. n.º 189 del 14/08/2017) in materia di esercizio della professione forense.

12/09/2017 
di Giulio La Barbiera (Abogado iscritto presso Ilustre Colegio de Abogados de Santa Cruz De La Palma (Spagna) ed Avvocato Stabilito iscritto nell’Albo degli Avvocati Stabiliti del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere).
A seguito di intensi lavori parlamentari, è stata approvata e pubblicata la Legge n.º 124 del 04/08/2017 ("Legge annuale per il mercato e la concorrenza") sulla Gazzetta Ufficiale n.º 189 del 14 Agosto 2017. Con tale legge sono state inaugurate diverse innovazioni socio-giuridiche che, giocoforza, dovranno incidere sia sulla vita dei consociati (che devono partecipare alla vita socio-istituzionale del Paese, in adempimento dell’obbligo di concorrere, con un’attività secondo le proprie possibilità e la propria scelta, "al progresso materiale o spirituale della società" (art. 4, comma secondo, della Carta Costituzionale della Repubblica Italiana) che su quella degli appartenenti alle categorie specificamente citate nella suddetta legge. Nel novero delle "categorie" summenzionate rientra anche quella forense, la cui disciplina specifica sancita nella legge ivi citata, costituisce oggetto della presente disamina.

Photogallery

Offre un biscottino al cane: la successiva caduta per l'urto è risarcibile?

La responsabilità del proprietario del cane non può estendersi fino a coprire gli atti volontari posti in essere da terzi, come quelli di offrire un biscottino, che abbiano provocato la corsa del caso verso di sè.

08/09/2017 
di Avv. Augusto Careni
Chi offre un biscottino al cagnolino può poi chiederne il risarcimento per le lesioni subite dalla caduta causata dall'urto dello stesso? La serie causale sfociante nell'evento dannoso, è esclusivamente addebitabile all'attore in quanto egli stesso ha dato avvio al processo eziologico dal quale è derivato il sinistro.

Photogallery

Pensionati italiani all'estero: criteri di accertamento in vita per il 2017.

L'INPS con il messaggio 30 agosto 2017, n. 3378 ha comunicato le novità relative alle modalità di accertamento dell’esistenza in vita per il 2017 dei pensionati che beneficiano delle prestazioni INPS e che risiedono all'estero, affidate a Citibank.

07/09/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Nuove modalità di accertamento dell’esistenza in vita a partire da settembre 2017 per i beneficiari di pensioni INPS che risiedono all'estero. Il servizio, che sarà gestito da Citibank, prevede che l'attività di verifica sia svolta in due fasi sulla base del luogo geografico in cui risiede il pensionato. La prima fase, che si svolgerà da settembre 2017 a febbraio 2018, riguarda i pensionati residenti in: Africa, Australia (Oceania), Europa, a esclusione dei Paesi Scandinavi, dei Paesi dell’Est Europa e degli stati limitrofi. La seconda fase, che si svolgerà da febbraio a luglio 2018, riguarda i pensionati residenti in: Sud America, Centro America, Nord America, Asia, Estremo Oriente, Paesi Scandinavi, Paesi dell’Est Europa e paesi limitrofi.

Photogallery

Nuovo bando per la magistratura ordinaria: 320 posti.

Ministero della Giustizia. Concorso per esami a 320 posti di magistrato ordinario, indetto con decreto ministeriale 31 maggio 2017. G.U. n. 67 del 5 settembre 2017.

07/09/2017 

Il 5 settembre 2017 è stato pubblicato il bando per il concorso, per esami, a 320 posti di magistrato ordinario, indetto con decreto ministeriale 31 maggio 2017.

Photogallery

Vaccini. Pubblicata la legge sulla prevenzione vaccinale.

Legge 31 luglio 2017 n. 119. Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73, recante disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale. G.U. n. 182 del 5 agosto 2017.

06/09/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it

Con Legge 31 luglio 2017 n. 119 è stato convertito il decreto legge 7 giugno 2017 n. 73 avente ad oggetto disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale. 

Photogallery

Doping: revisione della lista dei farmaci, delle sostanze attive e delle pratiche mediche.

Salute. Decreto 26 luglio 2017. Revisione della lista dei farmaci, delle sostanze biologicamente o farmalogicamente attive e delle pratiche mediche, il cui impiego è considerato doping.

06/09/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Il Ministero della Salute con decreto del 26 luglio 2017 ha varato la revisione della lista dei farmaci, delle sostanze biologicamente o farmacologicamente attive e delle pratiche mediche, il cui impiego è considerato doping. Il Decreto è stato pubblicato il 4 settembre 2017.

Photogallery

Agenzia per l'Italia digitale.

Raccomandazioni e precisazioni sull'accessibilita' digitale dei servizi pubblici erogati a sportello dalla pubblica amministrazione, in sintonia con i requisiti dei servizi online e dei servizi interni. G.U. n. 180 del 3 agosto 2017.

04/09/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it
L'Agenzia per l'Italia digitale ha emesso un comunicato relativo a raccondazioni e precisazioni sull'accessibilità digitale dei servizi pubblici erogati a sportello dalla pubblica amminsitrazione, in sintonia con i requisiti dei servizi online e dei servizi interni. Il comunicato è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 3 agosto 2017.

Fondazioni: modalità applicative del contributo.

Modalita' applicative del contributo, sotto forma di credito d'imposta, in favore delle fondazioni di cui al decreto legislativo 17 maggio 1999, n. 153. G.U. n. 180 del 3 agosto 2017.

04/09/2017 
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato il Decreto del 9 maggio 2017 sulle modalità applicative del contributo in favore delle fondazioni. Il contributo è dato sotto forma di credito d'imposta.

Prorogata l'ordinanza per la tutela dell'incolumità pubblica dall'aggressione dei cani.

Ministero della Salute. Proroga l’ordinanza avente ad oggetto la tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani. G.U. n. 200 del 28 agosto 2017.

01/09/2017 
di Avv. Augusto Careni
Ministero della Salute. Proroga l’ordinanza avente ad oggetto la tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani. G.U. n. 200 del 28 agosto 2017.

Photogallery

Mandato di arresto europeo e spazio individuale minimo della cella.

Determinazione dello spazio individuale minimo intramurario: dalla superficie lorda devono essere detratte le aree dei servizi igienici e del letto? Cass. pen. 17 agosto 2017 n. 39207.

01/09/2017 
di Avv. Liliana Rullo
La Corte di Cassazione penale si è pronunciata con sentenza del 17 agosto 2017 n. 39207 in relazione al mandato di arresto europeo e alla determinazione dello spazio individuale minimo intramurario di una cella. In particolare la questione sottoposta alla Corte rileva su quanti metri quadrati debbano essere assicurati ad ogni detenuto all'interno di una cella e se in particolare alla superficie lorda della stessa debbano essere sottratte aree destinate ad esempio ai servizi igienici oppure al letto.

Photogallery

Vini: limiti di alcuni componenti.

Decreto 10 agosto 2017. Limiti di alcuni componenti contenuti nei vini, in applicazione dell'art. 25 della legge 12 dicembre 2016 n. 238. G.U. n. 201 del 29 agosto 2017.

31/08/2017 
di Avv. Liliana Rullo
Con Decreto del 10 agosto 2017 sono stati determinati, dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, limiti di alcuni componenti contenuti nei vini. Il Decreto del 10 agosto 2017 è stato varato in applicazione della Legge 12 dicembre 2016 n. 238 avente ad oggetto la disciplina organica della coltivazione della vite e della produzione e del commercio del vino. E' stato il Decreto del dicembre 1986 del Ministro dell'agricoltura e delle foreste di concerto con il Ministro della sanita', recante caratteristiche e limiti di talune sostanze contenute nei vini.

Photogallery

Vini DOP italiani: divieto dell'uso dei pezzi di legno di quercia.

Decreto 21 giugno 2017. Divieto dell'uso dei pezzi di legno di quercia nell'elaborazione, nell'affinamento e nell'invecchiamento dei vini DOP italiani. G.U. n. 202 del 30 agosto 2017.

31/08/2017 
di Avv. Liliana Rullo

Pubblicato il Decreto del 21 giugno 2017 varato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali in materia di diritto vitivinicolo.

Photogallery

Assistenza alle persone con disabilità grave: in arrivo il fondo per sostegno familiare.

Decreto 21 giugno 2017. Ripartizione alle regioni delle risorse del fondo per l'assistenza alle persone con disabilità grave del sostegno familiare per l'anno 2017. G.U. n. 202 del 30 agosto 2017.

31/08/2017 
Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, con Decreto del 21 giugno 2017, ha varato la ripartizione alle regioni delle risorse del fondo per l'assistenza alle persone con disabilità grave del sostegno familiare per l'anno 2017. Il Fondo per l'assistsenza alle persone con disabilita' grave prive del sostegno familiare per l'annualita' 2017. Le risorse assegnate al Fondo per l'anno 2017, pari ad euro 38,3 milioni di euro, sono attribuite alle regioni, per gli interventi e i servizi di cui all'art. 3 del decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro della salute e il Ministro dell'economia e delle finanze 23 novembre 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 23 febbraio 2017, n. 45.

Attività scolastiche: approvate norme tecniche per prevenzione incendi.

Decreto 7 agosto 2017. Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività scolastiche. G.U. n. 197 del 24 agosto 2017.

29/08/2017 

Pubblicato il Decreto 7 agosto 2017 per l'approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività scolastiche.

  • Norme di riferimento.

allegati

Photogallery

Istituite le ferrovie turistiche.

Legge 9 agosto 2017 n. 128. istituzione di ferrovie turistiche mediante reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico. G.U. n. 196 del 23 agosto 2017.

Con Legge 9 agosto 2017 n. 128 sono istituite le ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico. Obiettivo e finalità della Legge n. 128/2017 è quello di salvaguardare e valorizzare le tratte ferroviarie di particolare pregio culturale, paesaggistico e turistico, che comprendono i tracciati ferroviari, le stazioni e le relative opere d'arte e pertinenze, e dei mezzi rotabili storici e turistici abilitati a percorrerle, nonche' la disciplina dell'utilizzo dei ferrocicli.

Photogallery

Le principali novità in tema di mercato e di concorrenza.

Legge 4 agosto 2017 n. 124. Legge annuale per il mercato e la concorrenza. G.U. n. 189 del 14 agosto 2017.

25/08/2017 
Con la Legge del 4 agosto 2017 n. 124 sono apportate novità in materia di mercato e di concorrenza. La Legge n. 124/2017, pubblicata il 14 agosto 2017, è tesa a rimuovere ostacoli regolatori all'apertura dei mercati, a promuovere lo sviluppo della concorrenza e a garantire la tutela dei consumatori, anche in applicazione dei principi del diritto dell'Unione europea in materia di libera circolazione, concorrenza e apertura dei mercati, nonche' delle politiche europee in materia di concorrenza.

Photogallery

Sistema penitenziario: prevenzione delle condotte suicidarie.

Accordo 27 luglio 2017. Accordo sul documento recante "Piano nazionale per la prevenzione delle condotte suicidarie nel sistema penitenziario per adulti". G.U. n. 189 del 14 agosto 2017.

23/08/2017 
La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha varato un accordo, ai sensi dell'art. 9 del decreto legislativo 28 agosto 1997 n. 281 sul Piano nazionale per la prevenzione delle condotte suicidiarie nel sistema penitenziario per adulti. La Conferenza Unificata promuove e sancisce accordi tra Governo, Regioni, Province, Comuni e Comunita' montane, al fine di coordinare l'esercizio delle rispettive competenze e svolgere in collaborazione attivita' di interesse comune.

Photogallery

Regolamento sul trasporto intermodale: criteri e modalità per la concessione di contributi.

Decreto 14 luglio 2017 n. 125. Regolamento sull'individuazione dei beneficiari, la commisurazione degli aiuti, le modalità e le procedure per l'attuazione degli interventi sul trasporto intermodale. G.U. n. 190 del 16 agosto 2017.

23/08/2017 
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha varato, con Decreto del 14 luglio 2017 n. 125, il Regolamento sull'individuazione dei beneficiari, la commisurazione degli aiuti, le modalità e le procedure per l'attuazione degli interventi di cui all'articolo 1, commi 648 e 649, della legge 28 dicembre 2015, n. 208. In particolare il Regolamento in oggetto stabilisce, ai sensi di quanto previsto dall'articolo 1, comma 649, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, i criteri e le modalita' per la concessione di contributi ai servizi di trasporto ferroviario intermodale e trasbordato in arrivo e in partenza da nodi logistici o portuali in Italia, al fine di sostenere il completo sviluppo del sistema di trasporto intermodale.

Autotrasporto: come richiedere contributi per la formazione professionale.

Decreto 7 luglio 2017. Modalità operative per l'erogazione dei contributi a favore delle iniziative di formazione professionale nel settore dell'autotrasporto. G.U. n. 191 del 17 agosto 2017.

23/08/2017 
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con Decreto 7 luglio 2017 ha stabilito le modalità operative per l'erogazione dei cotnributi a favore delle inziative di formazione professionale nel settore dell'autotrasporto, per l'annualità 2017. Ai sensi dell'art. 1, comma 1, lettera c), del decreto del Ministro infrastrutture e dei trasporti di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze 29 aprile 2015, n. 130 le risorse da destinare all'agevolazione per nuove azioni di formazione professionale nel settore dell'autotrasporto ammontano complessivamente ad euro 10 milioni.

Opere cinematografiche e audiovisive: novità per il riconoscimento della nazionalità italiana.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 luglio 2017. Disposizioni per il riconoscimento della nazionalità italiana delle opere cinematografiche e audiovisive. G.U. n. 192 del 18 agosto 2017.

22/08/2017 
Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 luglio 2016 sono state varate disposizioni per il riconoscimento della nazionalità italiana delle opere cinematografiche e audiovisive. Ai fini del riconoscimento della nazionalita' italiana delle opere cinematografiche ed audiovisive, con riferimento ai requisiti riferiti a persone fisiche, il possesso della nazionalita' di uno Stato appartenente all'Unione europea si intende equipollente al possesso della nazionalita' italiana.

Photogallery

Novità in materia di dirigenza sanitaria.

D.Lgs. 26 luglio 2017 n. 126. Disposizioni in materia di dirigenza sanitaria. G. U. n. 192 del 18 agosto 2017.

22/08/2017 
Con Decreto Legislativo 26 luglio 2017 n. 126 sono varate disposizioni integrative e correttive al d.lgs. n. 171/2016 in materia di dirigenza sanitaria. Tra le altre novità indicate nel Decreto vi è quella relativa alla valutazione dell'esperienza dirigenziale maturata nel settore sanitario. Ai fini della valutazione dell'esperienza dirigenziale maturata nel settore sanitario, pubblico o privato, di cui all'articolo 1, comma 4, lettera b), la Commissione fa riferimento all'esperienza acquisita nelle strutture autorizzate all'esercizio di attivita' sanitaria, del settore farmaceutico e dei dispositivi medici, nonche' negli enti a carattere regolatorio e di ricerca in ambito sanitario.

Pubblicata la legge per la salvaguardia degli agrumeti caratteristici.

Legge 25 luglio 2017 n. 127. Disposizioni per la salvaguardia degli agrumeti caratteristici. G.U. n. 193 del 19 agosto 2017.

22/08/2017 
Pubblicata la Legge 25 luglio 2017 n. 127 avente ad oggetto la salvaguardia degli agrumeti caratteristici. Lo Stato, a fini di tutela ambientale, di difesa del territorio e del suolo e di conservazione dei paesaggi tradizionali, di cui agli articoli 9, secondo comma, e 117, secondo comma, lettera s), della Costituzione, all'articolo 107, paragrafo 3, lettera d), del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea e alla Convenzione europea sul paesaggio, fatta a Firenze il 20 ottobre 2000, ratificata ai sensi della legge 9 gennaio 2006, n. 14, nonche' a fini di tutela e valorizzazione della biodiversita' agraria, promuove interventi di ripristino, recupero, manutenzione e salvaguardia degli agrumeti caratteristici.

Il lavoratore part-time svolge altri lavori: quali conseguenze?

Il lavoratore part-time svolge altri lavori venendo meno al regolamento datoriale che lo vieta: quali le conseguenze? Cass. Civ. n. 13196 del 25 maggio 2017

06/07/2017 
di Avv. Augusto Careni
Non può il datore di lavoro disporre della facoltà del proprio dipendente di reperire un'occupazione diversa in orario compatibile con la prestazione di lavoro parziale. Cass. Civ. n. 13196 del 25 maggio 2017

Photogallery

Sovraindebitamento: quando si verifica la sospensione delle azioni esecutive?

Procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento: quando si verifica la sospensione delle azioni esecutive? Tribunale Bari, sez. II, 19/05/2017

06/07/2017 
di Avv. Augusto Careni
La semplice richiesta di nomina di un professionista f.f. di OCC deve intendersi come fase preliminare necessaria all’avvio della successiva fase di deposito del piano o dell’accordo, ma non può ritenersi equiparabile al decreto del Giudice della procedura di sovraindebitamento con il quale viene disposta la fissazione dell’udienza ex art. 10, comma 1, L. 3/2012. Tribunale Bari, sez. II, 19/05/2017

Photogallery

La tutela del minore straniero non accompagnato tra assistenza umanitaria e legale.

il diritto di ascolto e l’ammissione al patrocinio dello Stato.

12/06/2017 
di Dott.ssa Vincenza Esposito -Dirigente Amministrativo Ministero della Giustizia
In data 29 marzo u.s. dalla Camera dei deputati è stata approvata (1) la legge che reca "Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati" (2) . L’emanazione di un testo, primo nel territorio europeo, che raccogliesse le sollecitazioni al ripensamento degli strumenti di tutela e riordinasse organicamente la materia de quo appariva non oltre rinviabile atteso la scottante attualità e le molteplici criticità che inevitabilmente la stessa involge (3).

Photogallery

La tutela della dignità della persona durante la perquisizione personale.

Confronto e brevi riflessioni sulle previsioni normative in materia, contenute nel codice di procedura civile e nel codice di procedura penale.

08/06/2017 
di Giulio La Barbiera. Abogado iscritto presso Ilustre Colegio de Abogados de Santa Cruz De La Palma (Spagna) ed Avvocato Stabilito iscritto presso l’Albo degli Avvocati Stabiliti del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere.
La Costituzione della Repubblica Italiana pone al centro dell’attenzione di ogni operatore del diritto il "valore uomo e donna" (sia con riferimento alle persone singolarmente intese che alle medesime come parte del consesso sociale ove si svolge la loro personalità ed all’interno del quale essi sono tenuti ad adempiere ai "doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale" (art. 2, secondo comma, Cost.)).

Photogallery

Pensioni giornalisti: nuovi requisiti.

Decreto legislativo 15 maggio 2017 n. 69. Incremento dei requisiti e ridefinizione dei criteri per l'accesso ai trattamenti di pensione di vecchiaia anticipata dei giornalisti. G.U. n. 123 del 29 maggio 2017.

30/05/2017 
di La Redazione di Mondodiritto
Con il decreto legislativo 15 maggio 2017 n. 69 sono state varate disposizioni per l'incremento dei requisiti e la ridefinizione dei criteri per l'accesso ai trattamenti di pensione di vecchiaia anticipata dei giornalisti e per il riconoscimento degli stati di crisi delle imprese editrici. Il decreto legislativo n. 69/2017 è stato emanato in attuazione dell'art. 2 commi 4 e 5, lettera a), della legge 26 ottobre 2016, n. 198. L'articolo 2, comma 4, della legge 26 ottobre 2016, n. 198, ha istituito il Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione e deleghe al Governo per la ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico per il settore dell'editoria e dell'emittenza radiofonica e televisiva locale, della disciplina di profili pensionistici dei giornalisti e della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti.

Photogallery

Novità sui contributi diretti alle imprese editrici di quotidiani e periodici.

Decreto Legislativo 15 maggio 2017 n. 70. Ridefinizione della disciplina dei contributi diretti alle imprese editrici di quotidiani e periodici. G.U. n. 123 del 29 maggio 2017.

30/05/2017 
di La Redazione di Mondodiritto
Il Decreto Legislativo del 15 maggio 2017 n. 70, pubblicato il 29 maggio 2017, ha ridefinito la disciplina dei contributi diretti alle imprese editrici di quotidiani e periodici, in attuazione dell'articolo 2, commi 1 e 2, della legge 26 ottobre 2016, n. 198. E' stata la Legge n. 198 del 2016, la Riforma dell'Editoria, a ridefnire la disciplina del sostegno pubblico per il settore dell'editoria e dell'emittenza radiofonica e televisiva locale. L'articolo 2, comma 1, della suddetta legge n. 198 del 2016 che, al fine di garantire maggiori coerenza, trasparenza ed efficacia al sostegno pubblico all'editoria, delega il Governo ad adottare decreti legislativi aventi ad oggetto la ridefinizione della disciplina dei contributi diretti alle imprese editrici di quotidiani e periodici, secondo i principi e criteri direttivi indicati al comma 2, lettere da a) a g) del medesimo articolo 2.

Photogallery

Creatività: promozione della cultura umanistica, valorizzazione del patrimonio e delle produzioni culturali.

D.Lgs. 13 aprile 2017 n. 60. Norme sulla promozione della cultura umanistica, sulla valorizzazione del patrimonio e delle produzioni culturali e sul sostegno della creatività. G.U. n. 112 del 16 maggio 2017.

30/05/2017 
di La Redazione di Mondodiritto
Pubblicato il Decreto Legislativo n. 60 del 13 aprile 2017 (G.U. n. 112 del 16 maggio 2017). Il Decreto Legislativo n. 60/2017 ha come finalità la promozione della cultura umanistica, la valorizzazione del patrimonio e delle produzioni culturali e il sostegno della creatività. La cultura umanistica e il sapere artistico sono garantiti alle alunne e agli alunni, alle studentesse e agli studenti al fine di riconoscere la centralita' dell'uomo, affermandone la dignita', le esigenze, i diritti e i valori.

Formazione degli insegnanti e accesso ai ruoli.

D.Lgs. 13 aprile 2017 n. 59. Riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria per renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione.

18/05/2017 
di La Redazione di Mondodiritto
Pubblicato il Decreto Legislativo 13 aprile 2017 n. 59 avente ad oggetto il riordino, l'adeguamento e la semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria per renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione. Obiettivo del Decreto n. 59/2017 è quello di attuare riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli dei docenti, compresi quelli degli insegnanti tecnico-pratici, della scuola secondaria, per i posti comuni e per quelli di sostegno.

Stabilizzazione dei Giudici Onorari.

Parere del Csm del 22 aprile 2017 in materia di stabilizzazione dei Giudici Onorari.

03/05/2017 
di La Redazione di Mondodiritto
Il CSM nel parere del 22 aprile 2017 si è pronuncia sull’ormai annoso tema della stabilizzazione del Giudici Onorari.

Eccesso di velocità in autostrada rilevato con il "tutor": su chi l'onere della prova?

Eccesso di velocità in autostrada rilevato con sistema “tutor”: su chi l’onere di provare l’esistenza di cartelli indicanti la presenza di rilevazione? Cass. civ. n. 5530 del 6 marzo 2017.

03/05/2017 
di La Redazione di Mondodiritto
Non è sufficiente per il Giudice fare ricorso alle nozioni di comune esperienza ex art. 115, comma 2°, c.p.c., ma occorre la prova dell’effettiva esistenza di cartelli segnaletici della presenza di sistemi di rilevazione automatica di velocità, prova che deve essere fornita non dall’utente ma dal gestore della strada. Cass. civ. n. 5530 del 6 marzo 2017.

Sequestro e maltrattamenti di animali: quale il soggetto competente?

chi è il soggetto competente a provvedervi una volta che degli stessi sia stata disposta la confisca?

26/04/2017 
di La Redazione di Mondodiritto
Il quesito al quale la Suprema Corte è chiamata a dare risposta è il seguente: nell’ipotesi di sequestro di animali (a seguito di accertati maltrattamenti), chi è il soggetto competente a provvedervi una volta che degli stessi sia stata disposta la confisca?

Parcheggi a pagamento di veicoli nelle aree comunali.

nessun pagamento per l’utente in assenza di sistemi di accettazione di carte elettroniche. Giudice di Pace di Fondi n. 16 del 21 febbraio 2017

26/04/2017 
di Avv. Augusto Careni
L’utente può parcheggiare gratuitamente senza alcun rischio di essere multato, risultando sufficiente dimostrare di non aver potuto adempiere al pagamento con monete, salvo che il Comune non provi di non aver potuto ottemperare all’obbligo previsto dalla recente normativa per “oggettiva impossibilità tecnica”. Giudice di Pace di Fondi n. 16 del 21 febbraio 2017

Novità in tema di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale immateriale.

Legge 8 marzo 2017 n. 44. Modifiche in tema di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale immateriale. G.U. n. 81 del 6 aprile 2017.

07/04/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Pubblicata la Legge 8 marzo 2017 n. 44 in tema di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale immateriale.

Inquinamento acustico: D.Lgs. 17 febbraio 2017 n. 42.

Armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico. G.U. n. 79 del 4 aprile 2017.

07/04/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Con il Decreto Legislativo 17 febbraio 2017 n. 42 sono state disciplinate disposizioni in materia di armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico (articolo 19, comma 2, lettere a), b), c), d), e), f) e h) della legge 30 ottobre 2014, n. 161).

Novità in tema di inquinamento acustico.

Disposizioni per l'armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico. G.U. n. 79 del 4 aprile 2017.

05/04/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Pubblicato il 4 aprile 2017 il Decreto Legislativo in materia di inquinamento acustico. Sono state date disposizioni per l'armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico con la direttiva 2000/14/CE e con il regolamento (CE) n. 765/2008. E' stata la Legge 30 ottobre 2014 n. 161 a disciplinare l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2013-bis, ed in particolare l'articolo 19, comma 2, lettere i), l) ed m).

Disposizioni bancarie non autorizzare dal cliente: su chi ricade l'onere probatorio?

Rientra nell'area del rischio professionale della banca prevedere ed evitare la possibilità di una utilizzazione dei codici da parte di terzi. Cass. n. 2950 del 3 febbraio 2017.

05/04/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it
Rientra nell'area del rischio professionale del prestatore di servizi di pagamento, nel caso di specie la banca, prevedere ed evitare con appropriate misure destinate a verificare la riconducibilità delle operazioni alla volontà del cliente, la possibilità di una utilizzazione dei codici da parte di terzi, non attribuibile al dolo del titolare o a comportamenti talmente incauti da non poter essere fronteggiati in anticipo. Cass. Civ. n. 2950 del 3 febbraio 2017

nascosti