Falsità dichiarativa: quale rilevanza nelle successive gara d'appalto?

20/01/2021 

La stazione appaltante può formulare un giudizio di inaffidabilità in concreto dell'operatore.

Giustizia amministrativa. Regole tecnico-operative per l'attuazione del processo amministrativo telematico.

Con Decreto 22 maggio 2020 sono state emanate regole tecnico-operative per l'attuazione del processo amministrativo telematico, nonche' per la sperimentazione e la graduale applicazione dei relativi aggiornamenti.

Processo amministrativo: rilievi in tema di discussione da remoto.

08/06/2020 

Non vi è incompatibilità tra il deposito di memorie difensive e la richiesta di discussione orale.

Corte dei Conti: regole processuali e procedimentali.

Con Decreto 18 maggio 2020 la Corte dei Contiha varato regole tecniche e operative in materia di svolgimento delle camere di consiglio e delle adunanze in videoconferenza e firma digitale dei provvedimenti dei magistrati nelle funzioni di controllo della Corte dei conti.

Processo amministrativo telematico: quali i requisiti della procura alle liti?

01/06/2020 

Necessaria l'indicazione specifica della controversia se rilasciata su foglio separato.

Procedura ad evidenza pubblica: decorso del termine per l'impugnazione.

17/04/2020 

L'unica forma di comunicazione idonea a far decorrere i termini per l'impugnazione, è prevista dall'art 76 del D. Lgs. 18 aprile 2016, n.50 ovvero mediante posta elettronica certificata.

Giustizia amministrativa: comunicato sul coronavirus.

Coronavirus. Giustizia amministrativa. Comunicato. Fasi temporali. Sospensione.

Coronavirus e sospensione dei termini processuali: il parere del Consiglio del Stato.

12/03/2020 
di Liliana Rullo

Consiglio di Stato. Funzioni consultive. Processo amministrativo.Termini. Sospensione emergenza Covid-19. Ambito di applicazione dell' art. 3, comma 1, d.l. n. 11 del 2020.

La "proroga tecnica" negli appalti: presupposti di legittimità.

25/02/2020 

E' legittima una proroga del contratto di appalto, effettuata ai sensi dell'articolo 106, comma 11, del codice dei contratti pubblici (d.lgs. n. 50/2016).

Sul rimborso delle compagnie telefoniche per la fatturazione a 28 giorni.

21/02/2020 

La tutela indennitaria automatica e diffusa usato dall'AGCOM rende effettiva e ottimizza la tutela degli utenti.

Istanza di accesso civico: rigetto, silenzio e altre ipotesi...

23/01/2020 

In caso di rigetto o il silenzio il cittadino può agire dinanzi al giudice amministrativo per ottenere tutela.

Notifiche alla pubblica amministrazione nel PAT: quale PEC utilizzare?

Gli indirizzi da utilizzare sono quelli mutuati dall'elenco tenuto dal Ministero della Giustizia.

Giudizio di ottemperanza: è sempre possibile?

07/03/2017 
di La Redazione di Mondodiritto.it

La sentenza prende le mosse da una causa relativa ad un complesso contenzioso amministrativo per la ripartizione del patrimonio tra due enti territoriali. Il Consiglio di Stato aveva dichiarato estranea al giudizio di ottemperanza la domanda di nomina di un commissario ad acta con riguardo al subentro dell'ente scorporato nel patrimonio immobiliare e mobiliare.

Notifica del ricorso con sottoscrizione digitale: inesistente se si utilizza il formato CAdES!

28/02/2017 
di Avv. Augusto Careni

L’utilizzo del formato di firma digitale CAdES, in luogo del formato PAdES, rende la notifica inesistente dovendosi ritenere equivalente a notifica priva di sottoscrizione e come tale non sanabile ex art. 44, comma 4, del c.p.a. anche dall’eventuale costituzione in giudizio della controparte.

Proroga dei termini per il processo amministrativo telematico.

01/07/2016 

Pubblicato il 30 giugno 2016 il Decreto Legge del 30 giugno 2016 n. 117 avente ad oggetto la proroga dei termini previsti da disposizioni legislative in materia di processo amministrativo telematico. Posticipato l'avvio del processo amministrativo telematico al 1° gennaio 2017.

La subconcessione di spazi aeroportuali per avvolgimento dei bagagli con pellicola: G.O. oppure G.A.?

14/06/2016 

Le Sezioni Unite, con sentenza del 18 aprile 2016 n. 7663, hanno affrontato il tema del riparto di giurisdizione in relazione alla subconcessione di spazi aeroportuali. In particolare la questione sottoposta al vaglio delle Sezioni Unite ha ad oggetto la subconcessione per lo svolgimento dell'attività di avvolgimento dei bagagli con pellicola protettiva: la quaestio sottoposta all'attenzione della Corte è la natura privatistica o pubblicistica e la conseguente giurisdizione del Giudice Ordinario oppure del Giudice Amministrativo. Conformemente ad indirizzo giurisprudenziale prevalente la subconcessione affidata alla società per lo svolgimento dell'attività predetta è stata qualificata come non soggetta alle regole dell'evidenza pubblica ed è quindi stata devoluta alla Giurisdizione Ordinaria in quanto attività prestata su eventuale richiesta e autonoma remunerazione del cliente.

Notifica a mezzo Pec nel ricorso amministrativo: valida, anzi no, anzi non ancora...

27/05/2016 
di Avv. Augusto Careni

L’assenza di un apposito Regolamento, che, analogamente al D.M. 3 aprile 2013, n. 48 concernente le regole tecniche per l'adozione nel processo civile e nel processo penale delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, individui le regole tecniche anche per il processo amministrativo, rende inutilizzabile la notifica a mezzo PEC del ricorso amministrativo.

Via al Processo Amministrativo Telematico!

30/03/2016 

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 16 febbraio 2016, n. 40 Regolamento recante le regole tecnico-operative per l'attuazione del processo amministrativo telematico. Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21 marzo 2016.

Processo amministrativo: novità sull'istanza di prelievo e sull'ottemperanza!

15/02/2016 

Il comma 781 dell'art. 1 della Legge di Stabilità 2016 ha introdotto due importanti novità sul processo amministrativo. E' stato infatti introdotto l'art. 71 bis, rubricato "effetti dell'istanza di prelievo", ai sensi del quale a seguito dell'istanza di cui al comma 2 dell'art. 71, il giudice, accertata la completezza del contraddittorio e dell'istruttoria, sentite sul punto le parti costituite, può definire, in camera di consiglio, il giudizio con sentenza in forma semplificata.

Si può fare l'appello per mezzo PEC nel processo amministrativo?

01/02/2016 

Il Consiglio di Stato con sentenza del 20 gennaio 2016 n. 189 si è pronunciato sulla notificazione dell'appello per mezzo PEC nel processo amministrativo. In verità le regole tecniche sulla notificazione per mezzo PEC nel processo amministrativo non ancora sono state sugellate da un completa regolamentazione. Secondo tale assunto infatti il Consiglio di Stato ha dichiarato l'appello irricevibile.